Home :: Gite :: 16a festa della montagna incontro tra le sezioni cai della provincia di pordenone
Domenica 24 Settembre 2017
Prealpi Carniche - Poffabro
[16a FESTA DELLA MONTAGNA INCONTRO TRA LE SEZIONI CAI DELLA PROVINCIA DI PORDENONE - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso i Capigita o la segreteria della sezione il martedì o venerdì dalle ore 21.00 alle ore 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte martedì 19 e venerdì 22 settembre.

16a FESTA DELLA MONTAGNA

INCONTRO TRA I SOCI DELLE SEZIONI C.A.I. - DELLA PROVINCIA DI PORDENONE

Organizzazione a cura dalla Sezione di Maniago.

Continua con successo e partecipazione il consueto incontro tra i Soci delle sezioni CAI della nostra provincia che stavolta sarà organizzato dalla Sezione di Maniago, lungo un percorso inzolito e di sicuro interesse per chi ama conoscere ogni angolo delle nostre montagne.
Gli accompagnatori ci aspettano nel piazzale antistante la sede C.A.I. di Maniago, in Via Colvera n. 99, da dove, alle ore 7:00, si inizia l’escursione a piedi in direzione di Via Battiferri, oltre la quale si imbocca la vecchia Strada Provinciale n. 26 della Val Colvera, chiusa da tempo al traffico veicolare, raggiungendo il ponte sul Torrente Colvera.
Sfruttando la nuova passerella metallica si scavalca la sottostante galleria stradale riprendendo la vecchia rotabile sino a raggiungere il bivio con la pista della Colvera di Jouf.
Proseguendo lungo una stradina di interesse forestale ci si inoltra lungo di essa sin al suo termine, passando anche nei pressi delle suggestive caverne note come Landri Scur e Landri Viert; quest'ultima sarà anche meta di una breve visita.
Con buon sentiero si cala al Torrente Colvera di Jouf che si guada; dalla parte opposta si risale la pendice boscosa sino alle Case Buffui, in parte diroccate, e alla soprastante Strada Provinciale n. 63 di Pala Barzana. Si piega a destra e lungo la rotabile si arriva al bivio con la borgata di Pian delle Merie che si raggiunge. Si prosegue ancora in salita sino al Santuario della Beata Vergine della Salute dal quale, per stradina, si arriva sul sentiero C.A.I. n. 899 dedicato al beato Pier Giorgio Frassati.
Lungo questo si oltrepassano le Case Rioni raggiungendo il Monastero Santa Maria e quindi la frazione di Poffabro. Sempre lungo il Frassati si scende sin nel Torrente Muiè proseguendo, in salita, alla volta di Frisanco e del Santuario Madonna della Stangada. Da qui con ripida discesa si cala nella Valle del rio Rugo Manarin raggiungendo Fanna ed il Santuario di Madonna di Strada dal quale si rientra a Maniago ed al punto di partenza dove potremo degustare qualcosa.

Dislivello: m. 580 ca.
Tempo di percorrenza: ore 6.00
Difficoltà: E
Equipaggiamento: normale da escursionismo
Carta Tabacco: 028
Accompagnatori della Sezione: Flavia Corba - Olimpio Biasoni

Capigita: Commissione Gite CAI San Vito