Home :: Gite :: Casera lodina - m. 1567
Domenica 14 Gennaio 2018
Dolomiti Friulane - Gruppo del Duranno Cima dei Preti - Cimolais
[CASERA LODINA - m. 1567 - 1]
Clicca sull'immagine per vedere la photogallery

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso i Capigita o la segreteria della sezione il martedì o venerdì dalle ore 21.00 alle ore 22.00.

Per questa gita le iscrizioni sono aperte il martedì e venerdi che la precedono.

I Capigita si riservano la facoltà di apportare modifiche a quanto programmato qualora le condizioni meteo o lo stato del manto nevoso lo richiedessero.

ESCURSIONE CON LE CIASPOLE

La Casera Lodina (m. 1567), sorge su un bel prato soleggiato alle pendici orientali del Monte Lodina, in posizione dominante sull’ingresso della Val Cimoliana.
E’ considerata una valida meta per un’escursione da fare in giornata per lo spettacolo che questo posto offre verso il versante meridionale del gruppo Duranno e Cima dei Preti. Il Monte Duranno è senza ombra di dubbio, assieme al Campanile di Val Montanaia, una delle montagne simbolo del Parco delle Dolomiti friulane. Ebbene dal prato di Casera Lodina esso assomiglia al Cervino!

Dal parcheggio del Ponte Compòl si attraversa la strada per seguire il sentiero n° 374 che si inoltra il Val Compòl. Dopo circa mezz’ora, si lascia sulla destra il sentiero 358 diretto al Bivacco Greselin e si continua a salire tagliando in diagonale da destra verso sinistra il ripido costone boscoso. A circa m. 1450 di quota, il sentiero esce dal bosco e sale per prati fino a raggiungere un’abbeveratoio con acqua di sorgente. Da qui in pochi minuti, con un ultimo strappo, si raggiunge la casera a 1565 mt.

Accesso: Giunti a Cimolais si attraversa l’abitato in direzione della Val Cimoliana e dopo circa 2 km si raggiunge il parcheggio di Ponte Compòl (m. 728) dove si lasciano le auto.

Dislivello: m. 840
Difficoltà: EAI (escursionistica in ambiente innevato)
Abbigliamento: da escursione invernale
Equipaggiamento: ciaspole, ghette, bastoncini e, se necessario, ARTVa, pala e sonda
Tempo di salita: 3 ore
Trasporto: mezzi propri

Capigita: Emanuela Pavan - Erika Sukmova