Home :: Bivacchi :: Casera pramaggiore :: Cenni storici
CENNI STORICI

Salendo le ripide pendici meridionali del Monte Pramaggiore, al finire del  bosco, si sbuca in una estesissima prateria alpina dove oggi troviamo l'accogliente bivacco "Casera Pramaggiore", realizzato nel 1983.

Ma i pastori di quelle vallate, sempre alla ricerca di nuovi pascoli dove poter allevare capre, pecore e mucche, quasi due secoli prima avevano costruito dei ripari in quel luogo.

Il più vecchio documento archiviato presso il Comune di Claut, riguardante l'affittanza della Casera Pramaggiore, risale al 20 maggio 1844. Si presume però che gli enormi pascoli circostanti fossero già in precedenza utilizzati dagli abitanti della zona.

Nella storia della casera si sono avvicendate diverse figure, ma la più significativa rimane certamente Angelo Parutto detto "Il Magnol" che condusse la malga dal 1905 al 1957. Ne è testimonianza la lapide a ricordo posta all'inizio del sentiero di fondovalle.

Tramandata di padre in figlio, la casera ha avuto momenti e date da non dimenticare.
Nella vecchia documentazione reperita nei vari archivi si legge che nel 1949 venne realizzata la mulattiera d'accesso per la "Costa Danada", fu ricostruita la casera e così pure le stalle; inoltre, presso la sorgente che si trova a 15' di cammino verso ovest, lungo il sentiero n. 388, venne costruito l'abbeveratoio e la fornace per la calce ancora oggi riconoscibile.

L'attività fu fervente per moltissimi anni, ma iniziò però un lento declino, finché la terribile alluvione del 1966 causò la rovina della strada di fondovalle e dei sentieri per la casera, specialmente nei numerosi "ciol", i torrentelli che scendono nel fondo dei ripidi valloncelli, dando così il colpo di grazia all'utilizzo di quei pascoli.

Negli anni seguenti e, particolarmente con le abbondanti nevicate del 1979-80, i locali adibiti alla lavorazione del latte, crollarono sotto il peso della neve accumulando all'interno le macerie e spargendo tavole e lamiere del tetto nel prato sottostante

[CASERA PRAMAGGIORE]
[CASERA PRAMAGGIORE]
[CASERA PRAMAGGIORE]
[CASERA PRAMAGGIORE]
[CASERA PRAMAGGIORE]