CICLOTURISTICA alla scoperta della LAGUNA NORD DI VENEZIA

ITINERARIO:

La cicloturistica avrà inizio dalla conca dell’Intestadura della Piave vecchia, ovvero l’area in cui nel Seicento la Serenissima fece costruire il Gran taglio del Piave per portare la foce del fiume più a Nord, mentre l’alveo originale del Piave, detto Piave vecchia, venne utilizzato per raccogliere le acque del Sile. Si transiterà poi per l’abitato di Caposile per poi sfilare la Torre del Caligo che è un antico fortilizio (attualmente rudere) con l’edificazione risalente al 930, e giungere infine al paese di Lio Maggiore. Da qui si raggiungerà in barcaLio Piccolo, suggestivo minuscolo borgo circondato da barene . Qui si compirà un percorso circolare di pochi chilometri, per poi proseguire verso il Convento delle Mesole, un antico convento di monache del XIII secolo. Proseguendo si arriverà a Treporti, dove si vedrà il Forte Treporti, ovvero un forte costruito dagli austriaci nella seconda metà del XIX secolo. Si imboccherà poi la “Via dei Forti”, via che collega le fortificazioni dislocate lungo la costa (batteria Amalfi, batteria Pisani, torri telemetriche, caserme) ed infine si giungerà a Pordelio attraverso la nuovissima ciclabile a sbalzo sulla laguna.

 

 

NOTE:

Compatibilmente con le restrizioni per la pandemia da Covid-19, l’uscita verrà effettuata per mezzo di una corriera. In tal caso l’iscrizione sarà possibile solo entro 15 giorni prima della gita e il costo per la partecipazione sarà di 40 euro.

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione il martedì o il venerdì dalle ore 20.00 alle ore 22.00, ed essere in possesso del green pass rafforzato.

I Capigita si riservano la facoltà di apportare modifiche a quanto programmato qualora le condizioni meteo o di sicurezza lo richiedessero.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Giu 05 2022

Etichette

T - Turistica

Luogo

Pianura Veneta
Categoria