Colli di Soligo

Facile e panoramico percorso fra i vigneti di Pieve di Soligo e Farra di Soligo.

ITINERARIO:

Dopo un primo tratto in salita si arriva al colle S. Gallo dove, vicino alla chiesetta, si trova un monumento dedicato alla madonna di Loreto patrona dell’arma dell’areonautica.

Proseguendo sempre con vista sui terrazzamenti, passiamo davanti a villa Maria, un edificio dipinto di rosa dell’ottocento e, per indicare un punto particolarmente panoramico, hanno disegnato sulla facciata un grande occhio.

Il nostro percorso prosegue tra i vigneti fino ad arrivare,fra sali scendi, al borgo Collagù con l’omonimo santuario della madonna.
Nell’ottocento era meta di pellegrinaggi per propiziare i raccolti; l’edificio è arricchito all’esterno di un grazioso chiostrino.

Dopo una breve sosta per uno spuntino, è possibile prendere un caffè o un calice di prosecco grazie a un piccolo ristoro che si trova in loco; proseguiamo scendendo in direzione del parcheggio

NOTE:

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione il martedì o il venerdì dalle ore 20.00 alle ore 22.00.

I Capigita si riservano la facoltà di apportare modifiche a quanto programmato qualora le condizioni meteo o di sicurezza lo richiedesser

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Nov 27 2022

Etichette

E - Escursionistica

Luogo

Prealpi Trevigiane
Categoria