MONTE CHIADIN m. 2269

Il Monte Chiadin si trova in una posizione centrale e per questo del tutto privilegiata nell’ambito delle vette che circondano la conca sappadina. Per tale motivo gode di un ottimo panorama sulle cime limitrofe, tra cui indubbiamente spiccano Peralba, Lastroni, Siera e Creta Forata, ma anche la vista verso la cima più alta del Friuli, ovvero il Coglians, non lascia indifferenti. La zona ha notevoli pregi naturalistici, soprattutto per i verdi boschi di Abete rosso e le fiorite praterie alpine che si diradano ai piedi delle bianche pareti di calcare carnico.

 

ITINERARIO:

Da Cima Sappada si raggiunge in auto il Rifugio Piani del Cristo, da cui parte l’escursione.

Imboccato il sentiero CAI 139, che qui si presenta in forma di comoda pista forestale, si sale in un fitto bosco di abeti rossi fino alla Baita Keser  (1644 m). Da qui si prende a sinistra il sentiero CAI 174, che salendo esce dal bosco e con ampi tornanti sale lungo i prati sommitali fin a giungere in cima al Chiadin (2269 m).

La discesa avviene per lo stesso percorso di salita.

NOTE:

Per partecipare alle gite è necessario iscriversi presso la segreteria della sezione il martedì o il venerdì dalle ore 20.00 alle ore 22.00, ed essere in possesso del green pass rafforzato.

I Capigita si riservano la facoltà di apportare modifiche a quanto programmato qualora le condizioni meteo o di sicurezza lo richiedessero.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Giu 12 2022

Etichette

EE - Escursionisti Esperti

Luogo

Alpi Carniche Occidentali
Categoria